tr3- radio a transistor senza alimentazione autocostruita

fig.1
fig.1

E' una radio a transistor alimentata dai disturbi elettrici atmosferici a bassa frequenza (fig.1).

Il circuito serie costituito dal condensatore  ceramico  da 2nF  e dall'induttanza L2 costituisce un filtro passa banda, blocca la bassa frequenza e fa passare l'alta frequenza. ha infatti una frequenza di risonanza superiore a 1000 KHz.

La bassa frequenza dovuta ai disturbi passa attraverso la resistenza da 10 K nel circuito duplicatore raddrizzatore costituito dai due diodi e dal condensatore elettrolitico da 5 μF. al tantalio

Questa corrente raddrizzata costituisce l'alimentazione del transistore.

L'alta frequenza sintonizzata dal circuito costituito dall'induttanza L1 e dal variabile da 300pF attraverso il condensatore di 5nF entra nella base del transistore e viene rivelato.

La bassa frequenza rivelata (suono) viene ascoltato in cuffia.

La residua alta frequenza viene bloccata dall'induttanza da 2,5mH e convogliata attraverso il variabile da 300pF verso l'induttanza L2 , si ha pertanto una certa reazione che permette a questo circuito di ricevere anche le corte.

 

fig.2
fig.2

Utilizzando l'opportuna bobina di sintonia (fig.2) si possono ricevere le seguenti gamme:

  • 540 / 1500 Khz  (onde medie);
  • 1,5  /  4      MHz (onde corte);
  • 4  /  11       MHz (onde corte)

In fig.2 sono riportate le dimensioni delle bobine.